I fatti di oggi: lunedì 26 giugno



È il 177° giorno delľ anno e la Chiesa ricorda San Josemar - Il sole sorge alle ore 05:33 e tramonta alle 20:49 - La Luna è crescente - Giornata contro l'abuso ed il traffico di stupefacenti e giornata per le vittime di tortura

1541 – A Lima viene assassinato Francisco Pizarro. Il governatore spagnolo aveva strappato il territorio, sottomesso gli Incas e fondato il Perù.

1870 – Al Teatro Nazionale di Monaco di Baviera viene rappresentata per la prima volta l’opera in tre atti “La valchiria” del compositore Richard Wagner.

1944 – Incursione aerea britannica sulla Repubblica di San Marino. Tre aerei della Royal Air Force sganciano oltre duecentocinquanta bombe, nonostante la repubblica abbia dichiarato la neutralità, danneggiando la ferrovia e uccidendo oltre sessanta persone.

1945 – A San Francisco i delegati di cinquanta nazioni sottoscrivono la carta costitutiva approvata ieri e formata da 111 articoli che dà vita all’ONU, l’Organizzazione della Nazioni Unite.

1963 – Nel corso della visita ufficiale alla capitale della Repubblica Federale Tedesca il presidente statunitense John Fitzgerald Kennedy pronuncia la frase: “Io sono un berlinese” per testimoniare la vicinanza alla popolazione locale in piena guerra fredda con il blocco sovietico.

1965 – Arriva in testa alle classifiche di vendita il singolo “Mr. tambourine man” dei Byrds. La canzone, scritta lo scorso anno da Bob Dylan e pubblicata in marzo con l’album “Bringing it all back home”, è il singolo di debutto del gruppo in distribuzione dallo scorso aprile.

1965 – Muore a Firenze il cantante Odoardo Spadaro interprete di “Porta un bacione a Firenze”. La sua canzone “Ninna nanna delle dodici mamme” fu lo spunto per il primo film sonoro italiano nel 1930.

1968 – Papa Paolo VI annuncia l’avvenuto ritrovamento delle spoglie dell’apostolo e santo Pietro.

1973 – Viene recuperata intatta la tela di Andrea Mantegna trafugata nella chiesa di San Zeno a Verona.

1974 – L’attrice americana Elizabeth Taylor divorzia dal suo quinto marito l’attore Richard Burton.

1974 – Per la prima volta viene utilizzato il codice a barre per la prezzatura degli articoli in vendita in un supermercato. Al Marsh di Troy in Ohio il primo prodotto rilevato è una confezione da 10 pacchetti di  chewing-gum Wringley in uno scontrino delle 8.01 del mattino.

1975 – Il primo ministro indiano Indira Gandhi annuncia che è in atto una profonda e diffusa cospirazione contro il suo governo e proclama nel paese lo stato di emergenza.

1975 – Separati dal febbraio dello scorso anno divorziano i cantanti Sonny Bono e Cher mettendo fine a un sodalizio personale e artistico iniziato nel 1962. Salvatore e Cherilyn avevano scritto e interpretato “I got you babe” uno dei maggiori successi mondiali dell’epoca.

1976 – Inaugurata a Toronto la più alta struttura autoportante al mondo è la CN Tower, misura 553 metri ed è destinata all’impiego nelle telecomunicazioni. L’edificazione è durata 40 mesi e ha richiesto 1537 operai 24 ore al giorno per cinque giorni a settimana.

1977 – Dieci detenuti evadono dal carcere di Asti. Tra questi ci sono tre appartenenti al gruppo terrorista dei Nuclei Armati Proletari.

1979 – Il pugile statunitense Muhammad Alì annuncia per la terza volta nella sua carriera il ritiro dalle competizioni. Assicura che questa volta lo stop all’attività agonistica sarà irrevocabile.

1984 – La modella statunitense Terry Broome uccide a Milano l’imprenditore Francesco D’Alessio.

1989 – Si sposano per la seconda volta gli attori Melanie Griffith e Don Johnson. Il precedente matrimonio era durato solo un anno.

1997 – Nel Regno unito viene pubblicato “Harry Potter e la pietra filosofale” il primo libro di Joanne K. Rowling. La storia del giovane Harry studente alla scuola di magia e stregoneria di Hogwarts pubblicata da Bloomsbury è destinata a diventare uno dei maggiori successi letterari dell’epoca.

2000 – Il primo ministro britannico Tony Blair e il presidente statunitense Bill Clinton annunciano congiuntamente il completamento della prima bozza di mappatura dell’intero genoma umano.

2003 – L’Italia è per molte ore senza energia elettrica con gravi disagi a milioni di utenti. Come annunciato ieri dal Gestore dei servizi Energetici è scattato il black-out per l’alto fabbisogno e l’impossibilità di reperire energia dalla Francia.

2006 – Viene respinta la riforma costituzionale italiana approvata nella precedente legislatura. Al referendum svoltosi tra ieri e oggi ha partecipato il 52,3% degli aventi diritto, il 61,3 dei quali ha votato “no” alla conferma della riforma.

2011 – Durante uno speciale televisivo Vasco Rossi annuncia le dimissioni:  “Dichiaro felicemente conclusa la mia straordinaria attività trentennale di rockstar. Questa è la mia ultima tournée.”

2014 – La Fifa squalifica il calciatore uruguaiano Luis Alberto Suarez per nove partite e quattro mesi. L’intervento che gli vieta l’accesso allo stadio anche come spettatore è stato deciso per il morso dato dall’attaccante a Giorgio Chiellini durante la partita dei mondiali con l’Italia dell’altro ieri.


Sono nati oggi:


1906 – Alberto Rabagliati (cantante: “Silenzioso slow” “Ba ba baciami piccina”)

1908 – Salvador Allende (politico, ventinovesimo presidente del Cile)

1911 – Carlo Dapporto (attore: “Polvere di stelle”)

1933 – Claudio Abbado (direttore d’orchestra)

1934 – Dave Grusin (pianista, compositore, fondatore dell’etichetta discografica GRP)

1942 – Gilberto Gil (cantante, ministro della cultura brasiliano 2003-2008)

1950 – Antonio Ricci (autore tv: “Drive In” “Striscia la notizia” “Paperissima”)

1950 – Umberto Smaila (attore: “I Gatti di vicolo Miracoli”)

1952 – Enrico Ghezzi (critico, scrittore, autore tv: “Blob”)

1952 – Gaetano Curreri (autore e cantante degli Stadio: “Chiedi chi erano i Beatles”)

1954 – Marco Lucchinelli (pilota motociclismo, campione mondiale 1981)

1955 – Mick Jones (chitarrista e cantante dei Clash: “Rock the Casbah”)

1956 – Chris Isaak (attore: “Il piccolo Budda” “Il silenzio degli innocenti”)

1961 – Terri Nunn (cantante dei Berlin, Oscar per “Take my breath away”)

1964 – Fabrizio Bracconeri (attore e personaggio tv: “Acqua e sapone” )

1964 – Tommi Makinen (pilota, 4 volte campione mondiale rally)

1965 – Alberto Davoli (conduttore radiofonico)

1968 – Paolo Maldini (calciatore)

1970 – Chris O’Donnell (attore: “I tre moschettieri” “L’attimo fuggente”)

1970 – Paul Thomas Anderson (regista: “Boogie nights” “Magnolia” “Il petroliere”)

1971 – Max Biaggi (pilota di motociclismo)

1980 – Albert Cabestany (pilota motociclismo, 9 ori Trial delle Nazioni, 1 oro mondiale)


Il proverbio del giorno:


Male non fare paura non avere.



Accadde Oggi - 26/06/2017






Installa il box gratuito sul tuo sito




    E domani: martedì 27 giugno...

      1994 – Karl Benz ottiene un brevetto per il suo motore a combustione interna negli USA

      1905 – Si ammutinano i marinai della corazzata Potemkin

      1910 – Con la rivolta di Zapata e Madeiro prende il via la rivoluzione messicana

      1932 – Rama VI del Siam accetta di trasformare il suo governo in monarchia costituzionale

      1967 – In funzione al Londra il primo bancomat europeo

      1974 – Nuovi provvedimenti fiscali approvati alla Camera dei Deputati


      1462 – Luigi d’Orleans

      1859 – Mildred Hill

      1877 – Isadora Duncan

      1914 – Giorgio Almirante

      1927 – Cino Tortorella

    Advertising

    Switch to our mobile site

    Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.

    Questo sito utilizza cookies di terze parti per mostrare annunci pubblicitari in linea
    con le tue preferenze. Proseguire la navigazione rappresenta consenso a tale utilizzo.

    Clicca per accettare o, se sei contrario, lascia il sito. Per maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi